Cosa visitare a Mondolfo

Mondolfo e Marotta : il vessillo comunale blu e oro sono i colori dell’arte a Mondolfo  e Marotta , paesaggi e personaggi incastonati in ricchi ornati dorati , con i blu intensi dei cieli e del mare.
Il Castello , con la duplice cortina muraria , rinserra la parte più alta della collina , spaziando sul territorio  a balcone sul mare.
Dalla piazza centrale , dominata dal Palazzo Comunale , si irradiano le varie vie attraverso le quali si possono conoscere luoghi carichi di arte , storia e memoria :

  • Il complesso Monumentale di S.Agostino
  • L’insigne Collegiata di S.Giustina
  • Il Bastione S.AnnaI Musei, i parchi, lo sferisterio
  • Abbazia altomedievale di San Gervasio
  • Santuario della Madonna delle Grotte

Appena fuori dalla mura del Castello di Mondolfo, sorge il Complesso Monumentale di S. Agostino, dall’ampio convento del XVII sec. e con la maestosa Chiesa del Cinquecento di S. Maria, da tutti meglio conosciuta semplicemente come Sant’Agostino, con i suoi tre portali barocchi i dodici altari in legno che ornano i due lati dell’unica navata, contiene pregevoli dipinti : “ crocefissione “ del Presutti e un “adorazione dei pastori” copia del Tiziano .

Il complesso  costituisce un grande contenitore culturale, in particolare contiene due ampi saloni (salone S. Agostino e salone Aurora) attrezzati per incontri culturali, conferenze, meeting e sede del Museo Civico di Mondolfo.

Il percorso interno del Museo Civico , propone una panoramica sulla cittadina attraverso reperti e immagini che ricostruiscono la cultura del territorio di Mondolfo-Marotta dall’età preistorica al 1900.

Di grande impatto sono :
i pupi del calvario , sagome  utilizzate durante il Venerdì Santo per la rappresentazione scenica del calvario
la giubba rossa del garibaldino mondolfese , Gaetano Alegi
la macchina oraria del 1858
Il Guerriero Gallico di Mondolfo del V sec a.c.

San Gervasio, edificio ricavato sopra una preesistente costruzione di epoca romana, forse un tempio pagano risale al V-VI sec. Costruita con materiali di varia natura , ha impianto basilicale a tre absidi poligonali .

Nella cripta sono conservati ; un pregevole sarcofago ravennate del VI sec. E una fonte battesimale a forma di capitello del VII-VIII sec.

Per INFO  e PRENOTAZIONI: Associazione Archeo Club Mondolfo
Visite guidate: archeoclubmondolfo@libero.it

Manifestazioni a Mondolfo e Marotta

Ad aprire l’anno è la sagra della “ Spaghettata”, fra la quaresima e la primavera , per le vie del castello , per poi proseguire con

“La festa dei Garagojad Aprile (25 Aprile) sul litorale

“I Magnafavaa Maggio a Mondolfo

Mondolfo di Vino” è una kermesse di sapori locali , buon vino e musica

“Il gioco del Pallone con il bracciale” le contrade rievocano l’antico gioco del pallone con il bracciale , facendo fare un tuffo nel rinascimento all’antico abitato di Mondolfo  con dame e cavalieri

“Fiera di S. Giustina” il 26  Settembre festa patronale

Presepepaeseil 26 Dicembre e il 6 Gennaio  il più grande presepio vivente della riviera adriatica allestito nelle contrade del castello

Per INFORMAZIONI   : Ufficio Turismo: 0721-939252
e-mail: turismo@comune.mondolfo.pu.it
I.A.T. Villa Valentina: 0721-960665
e-mail: villavalentina@comune.mondolfo.pu.it

Non perdere tempo! Richiedi subito informazioni

Non perdere l’opportunità di visitare Mondolfo, le sue chiese, i musei ed i parchi e le coinvolgenti manifestazioni. Richiedi informazioni per la tua prenotazione all’Hotel Biancaneve, a pochi km da Mondolfo.