Cosa visitare a Monteporzio e Castelvecchio

E’ la famiglia dei Montevecchio a dare luogo all’impostazione architettonica di Monteporzio, iniziando a costruire nel 1400 tra gli edifici segnaliamo : Palazzo Montevecchio e l’intero complesso monumentale è stato  costruito nel 1700, all’interno troviamo varie stanze decorate e sul retro un ampio giardino.

Sulla stessa piazza , l’ex Municipio con la Torre e l’orologio e la Chiesa di “S.Maria dell’Assunta”, la cosidetta “chiesola” un gioiello dal punto di vista storico-artistico, era la cappella pubblica dei Conti di Montevecchio costruita intorno al XV sec.

E’ a navata unica e contiene il magnifico dipinto con “ Assunzione della Vergine” del noto pittore Andrea Sacchi (1599-1661) al lato sinistro della Chiesola è situato il Palazzo dell’ex Municipio , definito “ palazzo del pubblico dove sta il vicario”, in una carta topografica del settecento riferita al centro storico . Ha una tipica architettura barocca.

A Castelvecchio , l’edificio più importante del paese è Palazzo Barberini ( “ Castello Barberini”) la prima costruzione risale al XII sec. Il Palazzo in origine baveva pianta quadrangolare con fossato , torri poliganali e merlature; oggi ha un aspetto meno guerriero , da quando i Barberini nel Settecento ne fecero il fulcro della loro proprietà. Gli ambienti interni sono organizzati attorno ai due cortili del palazzo e sono presenti diverse stanze affrescate.

Percorso geo-naturalistico del “ Parco della Vita”  ( Foresta Fossile) Monte Porzio

La storia nel Comune di Monteporzio inizia circa 40-50.000 anni fa.  Testimonianza di ciò è l’area denominata percorso geo-naturalistico del Parco della Vita e della Foresta Fossile posta lungo le rive del fiume Cesano.

Un percorso didattico sui rinvenimenti della Foresta Fossile con pannelli esplicativi riguardanti la foresta , l’uomo che abitava.
La visita al parco risulta un ottimo approccio per la didattica scolastica essendo presenti anche pannelli di informazione sulla flora e la fauna del fiume Cesano.

Eventi a Monteporzio e Castelvecchio

Notte del 5 Gennaio “ La Pasquella di Castelvecchio”  gruppi si esibiscono in stornelli secondo antichi rituali di questua, percorrendo le campagne e le vie del centro storico.

21 Giugno “ Pizzica in Piazza” – Castelvecchio, nel giorno del Solstizio d’estate , serata dedicata alla danza popolare salentina .

Inizio Luglio – “ La Salsicciata n’t canton– Castelvecchio, ogni piazzetta diventa un angolo suggestivo e  particolare dove vengono distribuiti prodotti e piatti tipici della zona.

Ultima settimana di Settembre “ dall’Uva al Vino “– Monte porzio ,  nel centro storico a all’interno dei palazzi e delle cantine si possono degustare piatti della tradizione locale.

Seconda settimana di Dicembre – “ Natale al Cioccolato”, degustazione di dolci e cioccolato artigianale , mercatini e giochi per bimbi.

Non perdere tempo! Richiedi subito informazioni

Non perdere l’opportunità di visitare il palazzo Montevecchio p palazzo Barberini , richiedi informazioni per la tua prenotazione all’Hotel Biancaneve, a pochi km da Monteporzio e Castelvecchio.